ORTO DIFFUSO: il libro

Il libro Ortodiffuso, dai balconi ai community garden, come cambiare la città coltivandola, orme Books, è uscito nelle librerie.

Grazie alla licenza Creative commons, gentilmente accettata dall’editore, qui trovate  l’introduzione e il primo capitolo….

a seguire anche il resto.

Buona lettura!

http://ortodiffuso.noblogs.org/

Condividi

Adotta una pianta!

Continua l’adozione di nuove piante. Vieni anche tu a divertirti con noi a piantare e prenderci cura della “striscia” verde in via Pepe. 

Ti aspettiamo SABATO 2 GIUGNO dalle ore 10,00 in Via pepe angolo Borsieri.

394197_363315757063054_894906426_n

Condividi

La Giunta del Comune di Milano approva la Delibera per i Giardini Condivisi

Delibera di Giunta sui Giardini Condivisi

LINEE D’INDIRIZZO PER IL CONVENZIONAMENTO CON ASSOCIAZIONI SENZA SCOPO DI LUCRO

PER LA REALIZZAZIONE DI GIARDINI CONDIVISI SU AREE DI PROPRIETA’ COMUNALE.

Progetto sperimentale

Verde, il futuro sono i giardini condivisi

 La delibera approvata dalla Giunta comunale prevede il coinvolgimento dei cittadini nell’allestimento e nella manutenzione di spazi urbani convertiti

Milano, 26 maggio 2012 – Da aree abbandonate e in stato di degrado a ‘giardini condivisi’. È questo il senso di un progetto sperimentale che permetterà di avviare la riqualificazione a verde di aree comunali attualmente inutilizzate, grazie alla partecipazione delle associazioni. La delibera approvata dalla Giunta comunale prevede, infatti, il coinvolgimento dei cittadini nell’allestimento e nella manutenzione di spazi urbani convertiti a giardini condivisi.
Lo annunciano gli assessori Lucia Castellano (Demanio) e Daniela Benelli (Decentramento).

“Lancio un appello ai cittadini affinché sfruttino questa preziosa occasione per prendersi cura della città, adottando uno spazio e portandovi il verde”. Lo dichiara l’assessore al Demanio Lucia Castellano che aggiunge: “Abbiamo attinto all’esperienza positiva di altre grandi città europee come Parigi, e avviato questo importante progetto sperimentale anche grazie al supporto delle associazioni di giardinieri che ci aiuteranno a promuoverlo. Sarà un modo per sottrarre al degrado e all’abbandono spazi altrimenti inutilizzati, e favorire momenti di incontro e socializzazione nei quartieri, soprattutto periferici. Il tutto senza alcun costo per l’Amministrazione comunale”.

“È un progetto molto importante perché punta a recuperare spazi abbandonati della città, riqualificandoli con iniziative ecosostenibili. Un ruolo determinante spetta alle Zone che dovranno facilitare le associazioni nell’uso degli spazi e seguire l’attuazione dei progetti con riunioni periodiche. Contiamo molto sulla collaborazione dei cittadini, dai quali ci aspettiamo idee innovative di cui Milano ha bisogno”, ha detto l’assessore all’Area metropolitana, Decentramento e Municipalità, Servizi civici Daniela Benelli.

Le convenzioni con le associazioni di cittadini avranno la durata minima di 1 anno e massima di 3 anni.
I giardini condivisi verranno utilizzati per il giardinaggio, ornamentale o orticolo, con particolare attenzione all’aspetto ecologico: saranno consentite solo pratiche biologiche, biodinamiche, ecosostenibili e vietato l’uso di pesticidi, diserbanti, sementi Ogm.
Nel giardino saranno vietate aree ad uso privato, anzi dovranno essere realizzati spazi a coltivazione collettiva per favorire la socializzazione e la coesione sociale. A tal fine, durante il primo anno, l’Amministrazione organizzerà eventi e iniziative aperte ai cittadini nei vari giardini.

http://www.comune.milano.it/portale/wps/portal/CDM?WCM_GLOBAL_CONTEXT=/wps/wcm/connect/ContentLibrary/elenco+siti+tematici/elenco+siti+tematici/citta+metropolitana+e+nuove+municipalita/progetti+sul+territorio/progetto+giardini+condivisi

Condividi

Comunicato del 22 Maggio 2012

Pubblichiamo il comunicato consegnato all’Ass. Ada Lucia De Cesaris,

all’Ass. Daniela Benelli, al Pres. Commissione Territorio in CDZ9 Luca Simi

e al Pres. del CDZ9 Beatrice Uguccioni durante l’assembea pubblica.

Condividi

ASSEMBLEA PUBBLICA: Quali servizi per il quartiere isola?

Martedì 22 Maggio in via Sebenico 31 alle ore 20.30

presso la sala Parrocchiale del Sacro Volto,

con l’Assessore all’Urbanistica Ada Lucia De Cesaris,

l’Assessora al Decentramento Daniela Benelli, il Pres. del CdZ9 Beatrice Uguccioni,

si svolgerà un’assemblea pubblica. Gli argomenti:

1. Incontro/ascolto con i cittadini e le realtà locali sui bisogni e i servizi per il quartiere Isola
2. Un nuovo progetto per Centro Civico Comunale
3. Quali ipotesi per il cavalcavia Bussa
Siamo tutti invitati a partecipare.
http://www.comitatixmilano.it/u/Quali-servizi-per-il-quartiere-isola-Assemblea-pubblica/det_iniziative/787
Condividi

ISOLA PEPE VERDE IN FESTA!

Domenica 6 Maggio Isola Pepe Verde in Festa!

All’ Isola in via Pepe angolo via Borsieri

“con vanghe e rastrelli pianteremo i fiori più belli” dalle 11:00 alle 19:00

con banchetti informativi laboratori per bambini autoproduzioni musica arte giochi

piante cibo bevande e molto altro…

inauguriamo la striscia di verde sotto il cavalcavia Bussa!

volantino festa Isola Pepe Verde 6 Maggio 2012

Condividi

ISOLA PEPE VERDE A CHIAMAMILANO!

Martedì 21 febbraio Isola Pepe Verde in Largo Corsia dei Servi alle 21 presenterà il suo progetto in occasione della rassegna “Il Cinemino” durante la quale si potrà vedere:
“Il suolo minacciato” di Nicola Dall’Olio e “La casa verde” di Gianluca Brezza.
Sarà presente Domenico Finiguerra – sindaco di Cassinetta di Lugagnano, il primo comune italiano che ha attuato il piano “Stop al Consumo di Territorio”, Milly Moratti, presidente dell’Associazione ChiAmaMilano, e noi dell’Associazione “Isola pepe verde”.
Ingresso gratuito

http://www.chiamamilano.it/cgi-bin/notizie.pl?mode=archivio&nid=486&pg=8

Condividi

PROSSIMA ASSEMBLEA

Ci vediamo domani lunedì 13 febbraioalle 21 in Isola Libri via Pollaiuolo 5 per parlare di tutti gli aggiornamenti e dell’incontro del 21 febbraio a chiamamilano.

Condividi

Convocazione CDZ9-Comm.Ambiente 30-01-2011 – mappatura spazi verdi abbandonati‏

Lunedì prossimo 30 gennaio dalle 20.15 alle 21.15 si riunirà la commissione ambiente

del Consiglio di Zona 9 in via Guerzoni, 38 a Milano.

Verrà esaminata la mappatura delle aree verdi e incolte/abbandonate della nostra zona.
Anche l’area da noi identificata (via Pepe) è auspicabile
e possibile area di trasformazione a verde.
Ogni sostenitore del progetto di Isola Pepe Verde è invitato  a partecipare!
Condividi

Libere Rape Metropolitane compie un anno.

 

 

Dal blog delle Libere Rape Metropolitane:

“Circa un anno fa è nata la rete delle libere rape metropolitane, con un incontro ad agraria dove si diceva che sì, i tempi sono maturi per uscire dai propri orticelli e cominciare a rendere visibile quella rete di relazione che era già diffusa sul territorio della città.

Da allora sono nati parecchi nuovi spazi verdi che ci piace definire sans papier, le esperienze e le riflessioni sono cambiate e maturate la nostra stessa visibilità e’ mutata.

Vogliamo festeggiare domenica 11 dicembre in via bovisasca presso la cascina albana un anno da rape.

Le rape appartengono alla famiglia delle brassiche e sono tantissime ci sembra che questa tassonomia riesca bene a rappresentare la molteplicità delle nostre esperienze, venite a conoscerci e a gustarci, saremo intenti dalle 11 in poi a preparare un pranzo tutto a base di rape. Cima di Putignano, rapa rossa o cavolo nero porta un po’ di rape e vieni a cucinarle con noi!

Sarà il momento giusto per conoscere tutte le nostre attività ed il lavoro di mappatura che ortodiffuso sta proponendo assieme al Laboratorio di Progettazione Ecologica del territorio (LPE) del politecnico”.

 

Condividi

Un (pepe)verde Natale

Domani sabato 10 Dicembre dalle ore 14,30 ci ritroviamo tutti in Via Pepe angolo Borsieri per invasare ed addobbare insieme un albero che sia di augurio per le feste e per tutti noi.
Condividi

Mille persone sono più di 100 grattacieli.

Tutto il quartiere desidera per l’isola un giardino definitivo, con gli alberi piantati nella terra e con radici grandi e forti. Stiamo lottando per averlo, con passione e determinazione ormai da molto tempo, perché è necessario e perché è un diritto. Nel frattempo compiamo dei passi, che forse  possono sembrare di formica ma, come dice qualcuno, sono di più 1000 formiche di 10 elefanti (sono di più 1000 persone di 100 grattacieli :-)).

La striscia

Per iniziare abbiamo avviato la pratica per prenderci cura del primo pezzettino del grande sogno: la striscia verde in scarpata tra via Pepe e il cavalcavia Bussa: in primavera cominceremo a far crescere nuove piante!

Il giardino provvisorio.

Aspettando la decisione del Comune di Milano, proponiamo un giardino provvisorio da realizzare subito. Un’occasione per gli abitanti per iniziare a prendersi collettivamente cura dell’area,viverla, renderla verde e accogliente. Giardino provvisorio significa sostanzialmente un giardino dove le piante non sono in terra, ma in contenitori (gli ecobox, di cui tutti possono vedere un esempio se fanno due passi nel parcheggino vicino all’area).

Ecco:

grazie a Calogero Bella

Per capire  ancora meglio, ecco cosa è stato fatto a Parigi, nel quartiere di La Chapelle, che incredibilmente ha molte somiglianze con il nostro:

E per capire ancora ancora meglio, ecco quello che può diventare (provvisoriamente) IsolaPepeVerde:

Per arrrivare finalmente al giardino permanente:

Condividi

Il 12 dicembre tutti al consiglio di Zona 9!

E’ importantissima la presenza di tutti quelli che desiderano e combattono per il giardino. Quando?

Alle 18 del 12 dicembre presso la sede del consiglio di Zona 9, in via Guerzoni 38. Perché?

Perché verrà discussa la proposta della Amministrazione Comunale, Sviluppo del Territorio del Comune di Milano, di dimezzare l’area che IsolaPepeVerde ha scelto per la realizzazione del giardino.

In risposta stiamo inviando la lettera che trovate qui sotto, oltre naturalmente a essere presenti alla discussione. Più siamo e più forza abbiamo. E’ importante, anzi di più, è fondamentale, che il Comune senta forte e chiara la volontà e la compattezza di tutto il quartiere: le firme sono già una dimostrazione forte, la presenza fisica è una realtà che è ancora più difficile ignorare.

Il Consiglio di Zona 9 è in via Guerzoni 38, raggiungibile con il bus 82, fermata Piazza Dergano, prendendo via Ciaia, oppure a piedi o in bicicletta da Viale Jenner.

Venite e passate parola!

p.s. Nei prossimi giorni cercheremo di capire meglio come organizzarci. State connessi.

Commissione_Territorio_12.12.11

LETTERA 6-12-2011

Condividi